Realtà virtuale e Robotica Educativa II ciclo

“Ambiente di apprendimento” è un ecosistema olistico che deve tener conto di quattro elementi fondamentali: i docenti, gli studenti, il contenuto e le risorse; queste ultime si articolano in “spazi di apprendimento” e “risorse digitali”. Il nucleo dell’”ambiente di apprendimento” è costituito dalle relazioni organizzative e dalle dinamiche combinate di questi quattro elementi ed è fondato su principi e pratiche didattiche innovative che mettono al centro gli studenti con il loro impegno attivo, promuovono l’apprendimento cooperativo ben organizzato, prevedono docenti capaci di sintonizzarsi sulle motivazioni degli studenti, sono sensibili alle differenze individuali, pongono forte enfasi sui feedback formativi, promuovono l’interconnessione orizzontale fra aree di conoscenza e discipline.

Per costruire e fruire la realtà virtuale, oltre a visori e fotocamere 360 è prevista l’acquisizione di un sistema per la realizzazione, condivisione e conservazione di tour virtuali realizzati dagli studenti.

Per la realizzazione di attività legate al coding e alla robotica educativa, la scelta è quella di orientarsi su un mix costituito da prodotti che abbracciano il mondo dell’iot, dell’industria 4.0 e che possano essere completamente programmati dagli studenti per cooperare tra di loro e costruire un sistema integrato di sperimentazione in un ambiente di sviluppo open source.